Questo sito utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Maggiori informazioni

Convegno Roberto Strulli - 1965 - 2015 Sabato 10/01/15 ore 16.00

Accadde oggi, 23 gennaio

1977 Ascoli-Ternana 2-0

1983 Avellino-Ascoli 1-2

2006 Lecce-Ascoli 0-2

2010 Modena-Ascoli 0-2

Iniziative e Progetti

Convegno Roberto Strulli - 1965 - 2015 Sabato 10/01/15 ore 16.00

Gianni Morganti | 26 Dicembre 2014

Il prossimo 14 febbraio cadrà il cinquantennale della morte di Roberto Strulli, calciatore dell’allora Del Duca Ascoli:  credo che sia superfluo ricordare che questo ragazzo trovò la morte proprio indossando la maglia bianconera, per cui abbiamo ritenuto doveroso organizzare un’iniziativa che ne ricordasse la figura. 

L’idea di organizzare un convegno, che si terrà il prossimo 10 gennaio, è nata dalla proposta di un nostro associato, Alessandro Spadea: Solo X L’Ascoli non poteva non rendere onore ad uno  dei simboli non solo della nostra storia sportiva, ma dell’intera comunità ascolana. La nostra intenzione è quella di ricordare l’uomo oltre che il calciatore, un ragazzo che viveva la città pur non essendo ascolano…e che la città e gli ascolani di allora consideravano “uno di loro”. 

Non voglio oggi toccare tematiche che poi verranno sviluppate in occasione del convegno, di certo posso anticipare che sarà l’occasione per sentire testimonianze dirette di ex calciatori della Del Duca Ascoli e di amici di Roberto Strulli che ci aiuteranno a conoscerlo a distanza di 50 anni, cercando di contestualizzare oggi quello che era “il calcio” ad Ascoli in quegli anni in cui la nostra squadra era chiamata Del Duca Ascoli. Per i tifosi con i capelli più bianchi sarà l’occasione per “ricordare”…e per i più giovani di “conoscere” quella che è la nostra storia: perché senza passato non ci potrà mai essere futuro.

Ed allora abbiamo coinvolto nell’iniziativa proprio il nostro “presente” che poi sarà anche il nostro “futuro prossimo”, che oggi si chiama Ascoli Picchio 1898 FC, perché crediamo che sia giusto dopo 50 anni organizzare questa sorta di “staffetta del tempo”, in cui Solo X L’Ascoli cercherà solo di fare da tramite per “passare il testimone” dal passato al futuro di quello che Roberto Strulli ha rappresentato, rappresenta e rappresenterà nella storia bianconera e nella storia della comunità ascolana, affinché tutte le generazioni “conoscano” l’uomo Strulli e possano rendere onore a questo atleta anche in futuro. 

Non è un caso che il convegno sia stato patrocinato dal Comune di Ascoli, che ringrazio personalmente ed a nome di Solo X L’Ascoli, perché sin da subito questa amministrazione si è posta nel giusto modo rispetto alla nostra iniziativa, dimostrando una sensibilità che le tantissime amministrazioni succedutesi in questi 50 anni non hanno avuto.

Sembrerà un paradosso, ma credo che il nostro convegno sia forse la prima vera iniziativa svolta qui ad Ascoli in 50 anni in memoria di Roberto Strulli, quando sappiamo bene che in altre città italiane, seppur in epoche più recenti, in onore di atleti venuti a mancare troppo prematuramente si sono dedicati stadi o palazzetti. In verità alcuni tifosi (su tutti Tonino Bachetti e Francesco Regnicoli) più volte negli anni hanno reso omaggio alla tomba di Strulli nel cimitero di Munsummano Terme, approfittando delle trasferte dell’Ascoli in Toscana, ma credo che sia troppo poco per ricordare questo ragazzo. Noi vogliamo rompere un po’ questo “silenzio” che dura da troppo tempo, che forse ha nascosto e nasconde ancora il dolore di tanti cuori ascolani, ma che di fatto rischia solo di far dimenticare un ragazzo che per l’Ascoli ha dato la vita.

Abbiamo proposto al giornalista Bruno Ferretti di ricoprire il ruolo di relatore del convegno, in quanto negli anni ha sempre speso belle parole, tramite i suoi articoli, nel ricordo di Strulli e lui ha accettato subito con entusiasmo.

Il nostro invito è quindi rivolto non solo a tutti i tifosi dell’Ascoli, ma a tutte quelle persone che ricordano ancora oggi il nome di Roberto Strulli, sperando di far cosa gradita soprattutto alla sua famiglia. L’appuntamento è per sabato 10 gennaio presso la Sala della Ragione sita nel Palazzo dei Capitani in Piazza del Popolo.

Il Presidente

Gianni Morganti

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.